Execo srl - News

Tutti gli articoli


Fra le attività di Elite Ambiente s.r.l., società partecipata da Ethan S.p.A., c'è anche quella relativa alla demolizione di piccoli e grandi edifici. In questo caso si tratta dell'abbattimento di un edificio alto 15 metri, comprensivo di 5 essiccatoi al proprio interno, presso il Consorzio Agrario di San Biagio di Callalta (TV).

Il geom. Roberto Busato, tecnico dell'area bonifiche di Elite Ambiente, spiega in questo video le fasi della demolizione dell'edificio, avvenuta a cavallo dei mesi di gennaio e febbraio 2018.  Un'attività, quella di demolizione, la cui esecuzione prevista dall'appalto era di 25 giorni, è stata invece conclusa in 12 giorni lavorativi, ovvero meno di metà tempo di quello richiesto dal committente. 

Dall'abbattimento dell'edificio saranno riciclate quasi 250 tonnellate di materiale (soprattutto ferro e alluminio) che verranno nuovamente immesse sul mercato come MPS (materia prima seconda). 

 

    Postato in:
  • Ambiente
  • News

Elite Ambiente sta operando in questi giorni a Trento per la bonifica ambientale di un’area di circa 200 m³ su cui insistono circa 400 tonnellate di materiale da demolizione, bombolette spray e materiale isolante. L’attività si riferisce alla gara indetta dal Comune di Trento relativamente alla bonifica dell’area occupata da 15 appartamenti all’angolo fra via Menguzzato e via Merighetto. Su quest’area sta lavorando in questi giorni una squadra di 10 persone con l’ausilio di mezzi speciali dotati di caricatore con polipo. L’area in questione fa parte del fallimento di Ires Costruzioni, azienda sui cui la procura di Trento ha individuato una serie di irregolarità commesse a proposito di gestione dei rifiuti, individuando il Comune di Trento quale soggetto per risolvere la problematica attraverso una gara d’appalto vinta da Elite Ambiente. L’azienda partecipata del gruppo Ethan, ultimata la bonifica, si occuperà dell’attività di carotaggio sul fondo scavo per verificare l’efficacia della bonifica e il buono stato del terreno. Per l’attività, iniziata il 29 gennaio scorso, sono previsti dal bando di gara 45 gg. di lavoro, ma i vertici dell’azienda con sede a Grisignano (VI) contano di ultimare le operazioni in una decina di giorni. (www.ethan-group.it)


    Postato in:
  • Ambiente
  • News

La carenza di termovalorizzatori e discariche sta diventando sempre più preoccupante, come testimonia il caos rifiuti presente in molte aree del Paese. Nel Triveneto non siamo ancora arrivati all’emergenza, ma le aziende del settore denunciano da mesi la propria preoccupazione, visto che, sempre più spesso, gli impianti destinati ai rifiuti speciali vengono precettati per lo smaltimento dei rifiuti urbani a discapito dei rifiuti industriali. Si tratta di una situazione che, data la scarsità degli impianti realmente disponibili, sta causando aumenti del servizio del 20-30% che ricadono sui conti delle aziende manifatturiere in particolare, chiamate comunque a smaltire correttamente rifiuti e scarti di produzione. Le aziende del gruppo Ethan rispondono a questa situazione calmierando l’aumento dei costi sullo smaltimento dei rifiuti industriali, grazie all’ottimizzazione logistica del servizio offerto, forte di 5 impianti di smaltimento dislocati nelle province di Padova, Vicenza e Verona. Negli impianti delle aziende del gruppo vengono smaltiti rifiuti di tutte le tipologie provenienti dai settori industria, artigianato e commercio.


L'intervento di Antonio Casotto ed Egidio Ricciardi, rispettivamente presidente e vice presidente del gruppo Ethan.





    Postato in:
  • Ambiente
  • News

L'ing. Antonio Casotto, presidente Ethan group, presenta l'iniziativa Azienda Pulita, iniziativa di raccolta rifiuti agricoli promossa in tutto il territorio provinciale di Padova dalle organizzazioni agricole e dal Consorzio Agrario del Nordest in collaborazione con Elite Ambiente, società partecipata da Ethan.

Le prossime tappe di Azienda Pulita (con orario: 8.30 -12.30) si terrà presso i Consorzi Agrari di:

- Giovedì 30 novembre MESTRINO
- Martedì 5 dicembre MONTEMERLO
- Giovedì 7 dicembre PIOVE DI SACCO
- Martedì 12 dicembre MONTAGNANA
- Giovedì 14 dicembre CONSELVE
- Martedì 19 dicembre STANGHELLA


    Postato in:
  • Ambiente
  • News

Eddie Albertin, project manager di Elite Ambiente, spiega come funziona "Azienda Pulita", iniziativa di raccolta rifiuti agricoli promossa in tutto il territorio provinciale di Padova dalle organizzazioni agricole e dal Consorzio Agrario del Nordest in collaborazione con Elite Ambiente, società partecipata da Ethan.

IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI RIMANENTI NEI CENTRI DI RACCOLTA NEI CONSORZI AGRARI. Orario: 8.30 -12.30

- Giovedì 14 dicembre CONSELVE
- Martedì 19 dicembre STANGHELLA

#Riciclagricola #Coldiretti #Confagricoltura #CIA #AziendaPulita



    Postato in:
  • Ambiente
  • News

Sistemi avanzati per il recupero dei rifiuti (SARR) è il progetto presentato alla Regione Veneto da Green Tech Italy, soggetto preposto a rappresentare Veneto Green Cluster, Rete Innovativa Regionale riconosciuta dalla Regione Veneto, promossa, fra le altre, da Elite Ambiente s.r.l. ed ECO-Management s.r.l., aziende partecipate da Ethan. Enrico Cancino, amministratore delegato di Green Tech Italy, soggetto che rappresenta Veneto Green Cluster, Rete Innovativa Regionale riconosciuta dalla Regione Veneto. I progetti promossi dalla RIR sono focalizzati nell'ambito dell'economia circolare e, in particolare, nel riciclo dei rifiuti in energia o nuovi beni industriali.



    Postato in:
  • Ambiente
  • News

Notevole affluenza al centro di raccolta di rifiuti agricoli allestito al Consorzio Agrario di Monselice, nella tappa locale del servizio “Azienda Pulita” promosso in tutto il territorio provinciale dalle organizzazioni agricole, dal Consorzio Agrario del Nordest in collaborazione con Elite Ambiente. Almeno 300 agricoltori si sono presentati a Monselice per conferire e smaltire il materiale. La lunga coda di mezzi in attesa del proprio turno ha avuto ripercussioni sul traffico cittadino in una zona già piuttosto frequentata, ma si è trattato di un evento straordinario che si è concluso poco dopo mezzogiorno, con l’ingresso al Consorzio degli ultimi mezzi.

«Quest’anno siamo riusciti ad organizzare i centri di raccolta solamente in questo ultimo trimestre» spiegano l’ing. Antonio Casotto di Elite Ambiente, Aimo Besaggio capo zona di Coldiretti Monselice e Paolo Minella responsabile ambiente di Coldiretti Padova «perché la riorganizzazione e il commissariamento dei Consorzi di Bacino non ha permesso di realizzare il servizio pubblico. Pertanto, anziché poter contare su almeno 40 appuntamenti per la raccolta, distribuiti su tutto l’anno, siamo riusciti ad attivare una ventina di centri di raccolta concentrati in queste settimane. Inoltre è attivo anche il servizio di raccolta porta a porta, direttamente in azienda, ma la richiesta per il conferimento al centro di raccolta è sempre molto elevata.

Nelle sei precedenti raccolte nel resto della provincia non abbiamo avuto particolari problemi mentre a Monselice ha influito la posizione centrale del Consorzio Agrario e la particolare viabilità. Ci scusiamo con tutti i cittadini del temporaneo disagio, limitato comunque a questa mattina e a questo unico appuntamento. Del resto l’elevata affluenza ai centri di raccolta conferma il senso civico dei nostri imprenditori agricoli, attenti al corretto smaltimento dei rifiuti aziendali nel rispetto di una severa normativa»
.